Giornata di primavera in questo weekend che si è concluso sul circuito “EuroKart” di Torre Lapillo valevole come 2^ prova di Coppa Puglia, Campionato Regionale di Puglia e Calabria e 2^ prova del Campionato Rok Cup 2018 area Sud. Palmisano Karting Team presente con i suoi molteplici piloti suddivisi in KZ3 Under,KZ3 Junior, Senior Rok, Expert Rok e Mini Rok.

 

LE GARE

 

MINI ROK – Tre i piloti rokkettari del team Palmisano ovvero Davide Lerario, Graziano Buonfrate e l’unica lady in gara Chiara Palmisano. Buone le prove cronometrare per i nostri tre piccoli pilotini, ma riescono a riscattarsi meglio in pre-finale svolgendo una manche straordinaria. In primis è Graziano Buonfrate che dalla terza posizione ottenuta dalle prove cronometrate, sin da subito si attacca a De Giorgio e La Palombella. La sua caparbietà lo porta in prima posizione al quarto giro, ma un contatto con La Palmobella lo porta fuori pista perdendo diverse posizioni. Ad avere la meglio è Davide Lerario che chiude in terza posizione la pre-finale. Ottima manche anche per la lady Chiara Palmisano che conclude in quarta posizione.

Straordinaria anche la finale per Graziano Buonfrate che dalle retrovie, sfila subito in terza posizione, alle spalle del duo di testa De Giorgio e La Palombella. I tre lottano per tutta la durata della gara concludendo alla bandiera a scacchi  con La Palombella vincitore su Graziano Buonfrate, terzo Davide Lerario, quarto Muri Antonio,  quinto De Giorgio e sesta Palmisano Chiara.

 

 

SENIOR ROK – EXPERT ROK – Bellissima questa categoria di rokkettari anche se non affollatissima. E’ Palmisano Francesco a siglare la pole position, weekend a dir tutto positivo per lui,portandosi a casa la vittoria delle cronometrate , pre-finale e finale. Bellissime manche e grandi protagonisti ad anticipare l’interessante spettacolo della pre-finale e finale. In pre-finale la partenza è fin da subito agguerrita, dopo soli pochi metri , alla prima curva escono fuori pista Lia Figorilli, Donato Barnaba e Pio Ursoleo per un contatto. Costretti a ripartire quindi dalle retrovie, e lasciando il posto a Bufano Gianluca, Spalluto Luca, Lalinga Marco, Oriano De Leonardis. Dopo soli 5 giri dalla partenza Marco Lalinga è costretto a ritiro dalla manche per un problema tecnico. Brillante interpretazione di gara per la lady Figorilli Lia e Donato Barnaba, che dopo il contatto ricevuto dimostrano di avere un ritmo molto positivo per recuperare diverse posizioni. Si conclude la pre-finale con la vittoria di Francesco Palmisano, subito dopo Bufano Gianluca, Spalluto, Figorilli Lia, De Leonardis Oriano, Barnaba Donato, Ursoleo Pio e Lalinga Marco.

Molto combattuta anche la finale, soprattutto per la lady Figorilli che nonostante un  piccolo infortunio subito durante la pausa pranzo la porta a non arrendersi. Parte bene Palmisano e dietro di lui anche Bufano, in scia con il duetto vediamo la Figorilli . Sfortunato invece Barnaba che per un errore commesso esce nuovamente fuori pista, ripartendo subito dopo. Agguerriti Palmisano e Bufano, i due si superano vicendevolmente varie volte, riuscendo ad avere la meglio Palmisano. Manche a dir poco straordinaria di tutte i rokker che concludono la seconda prova del campionato Rok area Sud con il primo posto di Palmisano Francesco, Bufano Giannluca, Figorilli Lia, Lalinga Marco, Barnaba Donato e Spalluto Luca.

 

 

KZ3 UNDER – Nella categoria con la più ampia partecipazione ancora una volta è Giuseppe Marzulli a portare a casa la vittoria di questo fine settimana. Il fasanese del Team Palmisano, non è riuscito ad avere la meglio nelle prove cronometrate, classificandosi così secondo. La sua determinazione si fa sentire sin da subito, in pre-finale Marzulli si porta in testa alla coda dei suoi avversari, andando a vincere su Alessandro Paiano. Momenti di sospence in finale. Inizialmente si mette al comando Paiano, che aveva avuto la meglio nello spegnimento dei semafori, ma dopo soli pochi giri risale al comando Giuseppe ottenendo qualche metro che gli permette di andare a vincere quasi indisturbato nelle ultime curve.

 

 

KZ3 JUNIOR - La lady Siria Donnici per la prima volta sul tracciato di Torre Lapillo, si è ben distinta sia in qualifica che in pre-finale; in finale purtroppo per un contatto subito con un avversario è costretta al ritiro. 

 

 

 

KZ3 OVER - Buona prestazione per il veterano Alessandro De Mita, in una affollata categoria si aggiudica un prestigioso secondo posto sia in pre-finale che in finale; con i colori del Team Palmisano si posiziona alle spalle del vincitore Mino Zecca. 

 

 

 

STAFF PALMISANO

  • 0 comment
  • Read 245 times

Leave a comment