In questo fine settimana , dal 16 al 18 Novembre , si è concluso sul “ Circuito del Sele “ di Battipaglia  di oltre 1.300 mt la Coppa Italia Aci Karting 2018. Il team Palmisano, con ormai tutti i colori ferrei dell’ Intrepid Driver Program , scende in campo con i suoi molteplici piloti, ovvero i più piccoli della 60 Mini con Davide Lerario e Graziano Buonfrate, nella KZ3 Junior con Pierdomenico Novelli e Pietro Agoglia , nella KZ3 Under con Giuseppe Marzulli e nella KZ2 con Luigi Musio.

 

LE GARE

 

60 MINI Come sempre la categoria dei più piccoli è quella più corposa, troviamo ben 23 pilotini che si districano tutti in un unico obbiettivo, salire sul gradino più alto del podio. Purtroppo per i nostri due piloti Davide e Graziano non è stato un buon weekend, partendo principalmente dalle qualifiche di Venerdì , in cui non riescono a disputarle per problemi tecnici. Adrenalina al massimo per i due piccoli pilotini, che concludono la pre-finale e la finale, dopo aver recuperato alcune posizioni, rispettivamente in 18 ^ posizione per Graziano e 19 ^ posizione per Davide, dandosi battaglia fino all’ultimo per tutta la durata delle gare.

 

KZ3 JUNIOR –  Il team Palmisano in questa categoria con i suoi due piloti , Pietro Agoglia e Pierdomenico Novelli si aggiudicano rispettivamente un 7 ° e 9° tempo in qualifica.  Nella formazione della griglia di partenza per la pre-finale vediamo schierarsi Pietro in 8 ^ posizione e Pierdomenico in 9 ^ posizione. Gara molto standard per quest’ultimo sia per la pre-finale che la finale, dove purtroppo non riesce a districarsi bene nel gruppo agguerrito di avversari , afflitto anche da alcuni problemi tecnici. Per Pietro dopo le buone partenze sia della pre-finale e finale, dove riesce a recuperare diverse posizioni  e da metà gara in poi lo vedono darsi battaglia fino alla fine, concludendo  in pre-finale 8 ° e in finale 7 °.

 

KZ3 UNDER – Il pilota di Fasano , Giuseppe Marzulli, nelle prove cronometrare di Venerdì riesce a siglare un 9 ° tempo , nonostante il folto gruppo in pista. Nella giornata di Venerdì per la partenza della pre-finale, con la varia sommatoria dei punti presi nelle due manche, vediamo schierarsi Giuseppe nella sesta casella. Per lui la partenza è ottima, recuperando ben due posizioni. Al quarto giro l’incredibile Marzulli ci sorprende con uno straordinario sorpasso, conquistando il terzo posto. Ma dopo qualche giro è costretto la lasciare la posizione ottenuta, concludendo però con uno bellissimo quarto posto.  Con molta suspence la finale per Marzulli, che sin dalla partenza della finale, sfila in seconda posizione e riesce a mantener duro per metà gara. Purtoppo però dopo il 7 giro circa, qualche errore lo porta a concludere questo weekend con un bellissimo 4 ° posto.

 

KZ2 – Luigi Musio, portacolori dell’Intrepid Driver Program nelle cronometrate del Venerdì non riesce a siglare un buon tempo, ottenendo così un 5 posto. Musio per la sommatoria dei punteggi delle manche, nella pre-finale è costretto a partire dalla nona casella, ma già dall’ottima partenza riesce a sfilare alla quarta posizione, giro dopo giro sono vari i tentativi di sorpasso è all’11 giro Musio attacca incredibilmente, con un sorpasso formidabile aggiudicandosi un meritatissimo secondo posto.  In finale Musio parte secondo, ma la sua non brillante partenza lo porta a perdere una posizione, vari i tentativi di conquista e perdita di una o due posizioni. Ma lo spettacolo non è finito, Musio Luigi ci delizia sempre all’undicesimo giro un sorpasso che lo portano a conquistare il secondo gradino del podio.

 

STAFF PALMISANO

  • 0 comment
  • Read 44 times

Leave a comment