Gare News

Gare News (108)

 

 

La settima ed ultima prova del Campionato di Marca Rok Cup Area Sud 2018 insieme al 1^ Memorial di “ Sante Quaranta “ . L’iniziativa ha permesso di rendere più avvincente l’evento concludendo il Trofeo Rok e la grande emozione provata nel ricordare il nostro “ Caro Direttore “.

Il Trofeo Rok Cup Area Sud 2018 incorona i propri campioni nell'ultima prova del Campionato.

 

Sei piloti in gara nella Mini Rok, ma emozioni da vendere , Cimenes Jacopo si aggiudica il Trofeo Assoluto “ Sante Quaranta “ per aver siglato la pole position nelle cronometrate , primo pre-finale e finale. Quasi tutto statico dallo start del semaforo della pre-finale al traguardo della bandiera a scacchi, vediamo posizionarsi al secondo posto Lapalombella, De Giorgio, Palmisano, Carrieri e Lerario.

I piccoli pilotini Rok si danno battaglia fino all’ultimo nella finale, avendo la meglio De Giorgio Angelo che si classifica al secondo posto, seguito da Carrieri Riccardo che non ha mai mollato il suo rivale tentando spesso il sorpasso, Lerario Davide partito dalle retrovie della griglia di partenza e sfidandosi con una bella rimonta, la bellissima lady Palmisano Chiara che era sempre sulla scia del suo avversario e per ultimo Lapalombella Francesco.

Il Campionato Mini Rok 2018 viene vinto da De Giorgio Angelo , seguito da Cimenes Jacopo, Lapalombella Francesco, Buonfrate Graziano, Lerario Davide , Palmisano Chiara e Carrieri Riccardo con solo una gara disputata.

 

La 60 Mini viene conquistata da Michael Maggi.

 

Ottimo weekend per Palmisano Francesco che riesce a siglare la pole nelle cronometrate, un secondo posto in pre-finale e un primo posto in finale. Prima gara di quest’anno per Basilico Francesco, che riesce a condurre una domenica tutta di attacco, classificandosi nelle cronometrate con un secondo tempo, primo in pre-finale e quarto in finale, ma primo sul traguardo penalizzato da una non giusta partenza. Sempre sul passo troviamo Bufano Gianluca che riesce a districarsi bene nel gruppo dei rokkettari, guadagnandosi un terzo posto in qualifica, quarto posto in pre-finale e terzo posto in finale.  

Il Campionato Senior Rok 2018 viene vinto da Palmisano Francesco, conquista il successo in volata su Bufano Gianluca mentre al terzo posto si classifica Spalluto Luca. Figorilli Lia conclude il Campionato al quarto posto, penalizzata nelle ultime gare non disputate a causa di un infortunio.

Concludono in quinta e sesta posizione Barnaba Donato, Lalinga Marco e con solo una gara disputata nel Trofeo si classificano in seguito Goffredo Mina, Perricci Francesco, Basilico Francesco, Saracino Giancarlo e Conte Angelo.

 

Nella Expert Rok sigla la pole position Montanaro Alessandro, seguito da Ciracì Marco e De Leonardis Oronzo. Nella pre-finale diverse bagarre in pista, con i piloti della Senior Rok e hanno visto tagliare per primo il traguardo De Leonardis, Montanaro e Ciracì. In finale stessa storia della pre-finale.  

Il Campionato Expert Rok 2018 viene conquistato De Leonardis Oronzo, totalizzando un bel vantaggio sul secondo classificato, Marco Ciracì. Montanaro Alessandro neo-campione Rok Senior Sud 2017 , quest’anno non avendo disputato alcune tappe Rok in calendario si aggiudica il terzo posto.

 

Palmisano Andrea , alla sua seconda gara nell’Entry Level , ha dimostrato di essere coraggioso e di mantenere la tecnica giusta per concludere la gara al terzo posto sia nelle cronometrate, nella pre-finale e nella finale.

 

KZ2, KZ3 Junior e KZ3 Under accorpate come categorie , gara che come al solito regala tante emozioni. Autore della pole position è Alex Irlando in KZ2, vincitore anche della pre-finale e finale , aggiudicandosi il trofeo assoluto per la classe KZ nella giornata di Domenica 17 Giugno.

Marzulli Giuseppe domina la categoria KZ3 Under, siglando la pole nelle crono. In pre-finale qualche piccolo errore alla partenza  lo porta ad avere 5’’ di penalità, schierandosi in finale in seconda fila. Marzulli conduce una finale con molta concentrazione e tranquillità, tagliando il traguardo primo nella sua categoria.

Weekend molto positivo per Pierdomenico Novelli, alla sua seconda gara si aggiudica sia la pre-finale che la finale nella categoria KZ3 Junior davanti a Scianatico e Boccuni e alla lady Siria Donnici , sfortunata in finale che dopo un contatto di gara con Francesco Manghisi è costretta al ritiro.

 

Per la prima volta sul “ Kartodromo Touch&Go “ debutta in gara l’attore Ettore Bassi nella KZ3 Over. Per il pubblico vedere debuttare un attore di grande importanza ha creato scalpore sugli spalti. Ha regalato un ottima performance, nonostante il più esperto rivale Alessandro De Mita , si aggiudica la pole position sia nelle cronometrare, sia in pre-finale che in finale.

 

Ottaviano Sciatta e Giuseppe Olivieri entrambi al loro primo debutto , riescono a concludere il weekend nel migliore dei modi posizionandosi rispettivamente in prima e seconda posizione in KZ4.  

 

La X30 Junior viene conquistata da Cervellera Vincenzo, mentre la X30 Senior dopo una bella lotta è Bolognese Gianluca ad avere la meglio su Liuzzi Giovanni.

 

Nello scenario di gara alla presentazione dei piloti Palmisano Kartig Team ha voluto ricordare Sante Quaranta con le note dell’ Ave Maria di Schubert e con la voce intensa, dalle rare sfumature della cantante lirica Grazia D’Aversa. Palloncini , T-shirt con “ Ciao Sante “ e medaglie dominano la manifestazione che sicuramente rimarrà scolpita nella memoria dei molti presenti.

 

STAFF PALMISANO

 

17 GIUGNO 2018 GARA KARTODROMO TOUCH & GO

 

 

 

1 ^ MEMORIAL DI " SANTE QUARANTA

7 ^PROVA ROK CUP AREA SUD 

 

 

VI ASPETTIAMO AL KARTODROMO TOUCH&GO 

Martina Franca C.daTrasconi - Via Porcile,57

 

  

ISCRIZIONI APERTE A TUTTE LE CATEGORIE 

 

 

DISTRIBUTORE BENZINA: SIMEONE CARBURANTI - GAS | Via Noci 795 - 74015 Martina Franca (Ta)

 

HOTEL nelle vicinanze:

  

MASSERIA CHIANCONE TORRICELLA c.da Trasconi - Martina Franca tel .080.4490600 http://www.masseriachiancone.it/it/home/

  

GIARDINO DEGLI ARANCI Via Taranto SS172 ZONA G 24- Martina Franca tel. 080.4856066 www.hotelgiardinodegliaranci.biz

 

IL GALLO FELICE B&B strada Crispiano, 101 Martina Franca tel. 3358248622 - 3487951931 www.ilgallofelice.it

 

RELAIS VILLA SAN MARTINO Via Taranto 59 Zona G Martina Franca tel.080 4805152 www.relaisvillasanmartino.it

 

 

DOWNLOAD DELLA SCHEDA ISCRIZIONE, MODULO EQUIPAGGIAMENTO DI SICUREZZA 

LE ISCRIZIONI VERRANNO EFFETTUATE SABATO 16 GIUGNO 2018 ENTRO LE ORE 19.00 IN SEDE DI MANIFESTAZIONE.

 

 

 

 

 

 COMUNICATO STAMPA – Martina Franca 29 Maggio 2018

Palmisano Kart: Ottimi riscontri ottenuti nella seconda prova del Campionato Italiano a Maglie  .

Il Team di Martina agguanta un secondo posto in Kz3 Junior con Angelo Liuzzi e un secondo posto in Kz2 con Luigi Musio.

La seconda prova del Campionato Italiano di Maglie era cominciata nel migliore dei modi per il team Palmisano, infatti fin dai primi turni di prove libere i piloti nelle varie classi erano in linea con i migliori tempi. La presenza dei migliori piloti in circolazione non ha di fatto intimorito i ragazzi di Palmisano, che nelle prove ufficiali del venerdì si classificavano in kz2 9 con Luigi Musio, in kz3 Junior primo posto con Angelo Liuzzi e in kz3 Under 8 con Giuseppe Marzulli, con distacchi davvero risicati nei confronti dei primi.

Il sabato durante la prima eliminatoria dopo 4 giri Luigi Musio, classe Kz2 , per via di un contatto era costretto al ritiro, partendo 29 in seconda eliminatoria. Ma tutto questo non ha scoraggiato per niente il forte pilota pugliese, che in un crescendo di prestazioni e esaltando le sue doti di guida, è riuscito ad arrivare in seconda eliminatoria al 8 posto, conquistando la 18 casella di partenza per gara 1 di domenica. Confermando quanto di buono fatto il sabato, Luigi continua a martellare giri veloci e sorpassi fino ad agguantare il 6° posto che gli permetterà di partire 3° in gara 2 e conquistare il 2° posto.

Sempre in kz2 un volenteroso Mattia Lorenzo si è districato bene fin dalle prime prove del venerdì ma è stato sfortunato nella prima eliminatoria del sabato, infatti sempre per un contatto è uscito fuori pista e partendo dall’ultima casella in eliminatoria 2 si è classificato 32°. La Domenica ha disputato due ottime gare classificandosi 23° in gara 1 e 15° in gara 2. Week end in crescendo anche per lui.

In kz3 Junior il pilota Angelo Liuzzi ha sfiorato il week end perfetto che lo ha visto primeggiare fin dalle prove ufficiali conquistando la Pole Position per poi vincere le 2 eliminatorie del sabato che gli hanno permesso di partire davanti a tutti in gara 1. Angelo disputa una gara quasi perfetta che gli regala il 2° posto e partendo a griglia invertita in gara 2, sbagliando qual cosina e trovandosi nella mischia lo porta a chiudere al 17° posto.

In kz3 Junior da sottolineare la gara del giovanissimo Pierdomenico Novelli, che per nulla intimorito dai nomi e dall’esperienza dei suoi rivali in gara, si è districato nella mischia concludendo con due ritiri dopo due contatti. Il giusto apprendistato per un giovane che ha tutte le carte in regola per far bene.

Concludiamo in classe Kz3 Under con il Pilota Giuseppe Marzulli, che consegue un ottimo risultato alle prove ufficiali del venerdì conquistando un 6° posto che gli consente di partire bene in vista della prima eliminatoria. Il povero Giuseppe vede vanificarsi l’ottima prestazione della qualifica perché non riesce a percorrere più di 500 mt dalla partenza in eliminatoria 1 che lo vede letteralmente scaraventato fuori pista al primo tornante e non concludendo di fatto neanche un giro lo relegano ultimo in eliminatoria 2.

 Non abbattendosi e sfoderando un carattere da leone, Giuseppe sfodera una prestazione magistrale fatta a suon di sorpassi e chiude eliminatoria 2 al 15° posto che gli vale il 25° posto in griglia per la finale 1 di domenica. La domenica Giuseppe ottiene in gara 1  il 13° posto e in gara 2 l’10° posto.

Tutto questo lavoro e risultati grazie all’esperienza dei meccanici e tecnici del team Palmisano e alla gestione di tutto del Team Principal Michele che come un buon padre di famiglia, dispensa consigli e riesce a tenere sempre su il morale di tutto il team

 

Ufficio Stampa

Palmisano Kart

 

 

Sul tracciato di Torricella “Pista Fanelli” in questo weekend del 12 e 13 Maggio si è concluso la 5 ^ Prova del Regionale – Coppa Puglia e Trofeo di Marca Rok Cup Area Sud. Nove i piloti del Palmisano Karting Team che sono scesi in pista a contendersi il più alto gradino del podio.

 

LE GARE

 

KZ3 UNDER – Giuseppe Marzulli, inizia il weekend facendo segnare un secondo posto nel prove cronometrate. La pre-finale ha messo in luce un’implacabile dominio di Marzulli, che per tutto il tempo è riuscito a tener dietro i rivali molto agguerriti, tagliando il traguardo in prima posizione. In finale non buona la partenza per Marzulli , che sfila in terza posizione. Solo un giro per studiare l’attacco ai suoi compagni, Marzulli non molla e si riprende con un sorpasso aggressivo la seconda posizione ai danni di Nuccio Caramia, ma non riesce a guadagnare la leadership per tutta la restante parte di gara andando in seconda posizione alle spalle di Paiano.

 

KZ3 JUNIOR – Bel weekend per la lady del team Siria Donnici che riesce a siglare un buon quarto tempo nelle prove di qualifica. In pre-finale la Donnici si fa sentire, partenza perfetta per arrivare ai primi gradini del podio ma un contatto subito ad una curva la porta a sfilare dietro, perdendo alcune posizioni. In finale la lady Donnici  partendo dalle retrovie , la portano a guadagnare diverse posizioni sin da subito ; concludendo la finale in settima posizione.   

 

KZ2 – Lorenzo Mattia, pilota di Maruggio , alla sua seconda gara con il team Palmisano, dopo le prove cronometrate e una prefinale fatto in sordina riesce con grinta in finale a guadagnare la terza posizione finendo attaccato al duo di testa capeggiato da Marco Settimo e Pasquale Tellone con una bella prestazione.

 

MINI ROK – Il weekend per i piccoli rokkettari si apre con Jacopo Cimenes che segna il giro più veloce, staccato di pochissimo dai piloti del Palmisano Karting Team, Graziano Buonfrate e Davide Lerario , che concludono rispettivamente le cronometrate con un terzo e quinto posto.

Pre-finale senza suspense e grandi sorpassi, per primo a tagliare il traguardo è Cimenes, seguito da De Giorgio, Buonfrate e Lerario.

Grandi avvicendamenti invece in finale, Buonfrate è molto motivato a salire sul gradino più alto del podio. Sin dai primi giri di partenza Buonfrate si mostra caparbio a stare dietro a De Giorgio, fin a superarlo , ma ben presto è costretto a lasciare la seconda posizione guadagnata per poco tempo ; i piccoli Rok concludono la finale con Jacopo Cimenes in pole , De Giorgio Angelo, Buonfrate Graziano, Lerario Davide e Lapalombella Francesco.

 

SENIOR ROK – Un bel numero di Rokker in questo fine settimana, Donato Barnaba, Bufano Gianluca, Palmisano Francesco, Spalluto Luca, Mina Goffredo e della categoria Expert Rok vediamo Alessandro Montanaro, Baccaro Mario, Ciracì Marco.

Terzo tempo siglato nelle prove cronometrate per Barnaba , seguito con il quarto tempo da Bufano  e Palmisano con un quinto tempo.

Gran bella gara quella della pre-finale, varie bagarre e sorpassi, che vedono avere la meglio per Bufano che conclude in seconda posizione , seguito da Palmisano , Barnaba , Spalluto .

In finale è tutto più bello, Bufano e Palmisano sono sempre più agguerriti a voler togliere la leardship a Mina Goffredo, che mantiene la prima posizione. Determinazione e astuzia non riescono a far tagliare il traguardo in primis a Palmisano , che conclude in seconda posizione , Bufano è costretto all’ultima posizione per 10 secondi di penalità, Spalluto in terza posizione e Barnaba.

Grande Bottino per Alessandro Montanaro che in questo weekend si aggiudica la vittoria nelle cronometrate , in pre.finale che in finale nella categoria Expert Rok.

 

STAFF PALMISANO

 

Nonostante le condizioni metereologiche in questo weekend a causa del forte vento che ha invaso il circuito Pista 2 Mari di Amato, il Palmisano Karting Team ha fatto bottino nel calabrese.

 

LE GARE

 

KZ3 UNDER – Giuseppe Marzulli domina tutta la manifestazione davanti a Crucitti Francesco e Giovanni Cecere. Il pilota di Fasano ottiene una strabiliante pole position nei tempi di qualifica della domenica mattina.

Non buonissima la partenza della pre-finale per Marzulli che dal comando sfila in seconda posizione, ma non perdendo mai di vista il suo avversario, la battaglia diventa serrata. Marzulli è in scia con Crucitti e a soli pochi giri dall’inizio della manche il pilota del Palmisano Karting Team sorpassa, prendendo lo spazio necessario per assicurarsi la vittoria.

In finale la situazione sembra ripetersi, Marzulli sempre velocissimo , partenza ottima questa volta, guadagna un considerevole margine di vantaggio per tutti i giri, tagliando il traguardo in tutta tranquillità.

 

 

KZ3 JUNIOR – Ottima la prestazione della lady Siria Donnici in questo weekend sul tracciato calabrese che nonostante le avversità del Kz riesce a siglare la pole position nelle cronometrate. In pre-finale non riesce a mantenere la posizione ottenuta e sfila alla partenza in ultima posizione, ma ben presto il suo carattere combattivo riesce a farla concludere in un bel terzo posto.

Finale ricca di pathos grazie alla prestazione di questi piloti che hanno adottato una strategia di attacco senza mai ostacolarsi tra di loro, gruppo molto affiatato, non si perdevano mai di vista, rimanendo uno dietro l’altro. Siria dopo vari avvicendamenti di sorpasso con i suoi avversari conclude questa manche con un meritatissimo terzo posto.

 

 

ROK SENIOR – Pochi i partecipanti Rokker sul circuito Calabro, vediamo scendere sul campo di gara la lady Figorilli Lia, Palmisano Francesco e Marco Lalinga. Nella pre-finale è la lady calabrese Figorilli a sfilare in prima posizione alla partenza e condurre questa manche, seguito da Palmisano e Lalinga. A metà gara Palmisano prende il sopravvento su Figorilli, andando a tagliare così il traguardo senza grossi problemi e piazzando in seconda posizione Figorilli e terzo posto Lalinga.

Finale il piccolo gruppetto dei Rokker viaggia compatto quasi fino alla conclusione dei 23 giri. Sin dalla partenza Palmisano si piazza in prima posizione, seguito alle sue spalle dalla tenace e incredibile Lia Figorilli che si aggiudica la seconda posizione prendendosi un bel margine dal terzo avversario/compagno Marco Lalinga. Concludendo cosi questo weekend sul tracciato Pista 2 Mari.

 

 

STAFF PALMISANO

 

 

Nel giro delle gare Regionali e Rokker torna la pista pugliese tanto attesa dai kartisti  “Circuito Internazionale di La Conca”, malgrado le condizioni climatiche proibitive si è svolta la 3 ^ prova di Coppa Puglia, Regionale e Trofeo di Marca Rok Cup, e l’incessante pioggia caduta per tutto il weekend di gara non ha scoraggiato i piloti e neanche il pubblico che ha assistito dalle tribune, gare disputate tutte rigorosamente con pneumatici rain.

 

LE GARE

 

MINI ROK – Sono pochi i rokkettari scesi in campo, probabilmente per la pioggia inconsistente che non ha dato tregua neanche per un secondo. Graziano Buonfrate , pilota del Palmisano Karting, non si lascia intenerire dalla pioggia e agguerrito lotta per il gradino più alto del podio. Sin dalle qualifiche il pilota di Martina Franca Buonfrate , si piazza con un buon terzo tempo preceduto da De Giorgio Angelo e Cimenes Jacopo che sigla la pole position. In pre-finale tutta un’altra storia, partenza ottima per Buonfrate che si impone con grande determinazione sfilando in prima posizione. La lotta per il primo gradino del podio si vivacizza nelle ultime tornate con l’arrivo di Cimenes e De Giorgio, che senza esitazione si infilano portando purtroppo Buonfrate a sbagliare, ma il piccolo non molla, riesce subito a ripartire senza perdere ulteriori posizioni, concludendo la pre-finale in una meritatissima terza posizione.

Per condizioni metereologiche avverse la finale non è stata disputata, pertanto Buonfrate si aggiudica la terza posizione della pre-finale.

 

 

SENIOR ROK – EXPERT ROK – Nonostante la pioggia si sono presentati ben 8 piloti rokker tra Senior ed Expert che si sono contesi sino all’ultima curva la vittoria per le prove cronometrate e per la pre-finale. Tra tutti primeggia Baccaro Mario nelle cronometrate che riesce a siglare la pole position, seguito da Bufano Gianluca, Palmisano Francesco, De Leonardis Oriano, Spalluto Luca, la lady Figorilli Lia, Lalinga Marco e lo sfortunato Barnaba Donato che non riesce a partire per le crono.

In pre-finale i risultati si ribaltono, portando Marco Lalinga al ritiro della gara già al giro di ricognizione per un problema tecnico.Sin dai primi giri, la situazione non risulta chiara per via del circuito con prevalenza di acqua, portando la maggior parte dei piloti a girarsi continuamente.

Protagonista in primis purtroppo Bufano Gianluca, che dalla seconda posizione ottenuta, sfila in ultima costringendolo a fermarsi per un problema tecnico.

Solo a metà gara i risultati iniziano a prendere forma, vedendo in prima posizione Palmisano Francesco, subito dopo Spalluto, De leonardis, Figorilli e Barnaba.

Concludendo così questo weekend di pioggia per i rokkettari.

 

 

KZ2 – La classe con il cambio non smentisce mai le aspettative, ci sono i giusti ingredienti per rendere accattivante questa categoria. I mezzi e i piloti. Per il Palmisano Karting Team vediamo sul terreno di battaglia Luigi Musio , a competere con ben otto partecipanti nell’accesso agonismo tipico della classe regina, ma Luigi nonostante la pioggia inconsistente e i suoi avversari sigla la position.

Partenza della pre-finale in Slow e bandiere gialle, Musio riesce a dominare i primi giri ma l’avversario Durante è sempre in scia dietro di lui. Il duello tra i due è sempre più acceso, finchè Durante prende il sopravvento e Musio a metà gara sfila in quarta posizione, facendosi scavalcare da altri avversari. All’ottavo giro il pilota di San Giorgio nonostante la spiacevole quarta posizione riesce a siglare il giro più veloce della manche, ma purtroppo subito dopo Musio è costretto al ritiro, causa la rottura dell'asse posteriore finendo contro le barriere protettive. 

 

KZ3UNDER – Difficile anche per Giuseppe Marzulli al via delle cronometrate gareggiare con un tracciato completamente immerso dall’acqua . Il protagonista del Palmisano Karting Team non riesce a destreggiarsi nel meglio e a siglare la pole position, piazzandosi con un quarto tempo. Non avendo ottenuto nelle qualifiche una prestazione consona alle sue capacità, sin da subito Marzulli dà l’impressione di volersi riscattare. Partenza da fermo al via della pre-finale, vediamo lottare insieme a questa categoria la KZ3 Junior. Marzulli sin dalla partenza si destreggia bene infilandosi dalla settimana posizione, assunta per via delle categorie accorpate, ad imporsi in terza posizione. Il pilota di Fasano non molla,  la sua concentrazione e astuzia sul bagnato lo portano sin dal terzo giro a condurre la gara.

Per condizioni metereologiche non è stata disputata la finale, portando Marzulli sul primo gradino del podio.

 

 

STAFF PALMISANO 

 

 

Giornata di primavera in questo weekend che si è concluso sul circuito “EuroKart” di Torre Lapillo valevole come 2^ prova di Coppa Puglia, Campionato Regionale di Puglia e Calabria e 2^ prova del Campionato Rok Cup 2018 area Sud. Palmisano Karting Team presente con i suoi molteplici piloti suddivisi in KZ3 Under,KZ3 Junior, Senior Rok, Expert Rok e Mini Rok.

 

LE GARE

 

MINI ROK – Tre i piloti rokkettari del team Palmisano ovvero Davide Lerario, Graziano Buonfrate e l’unica lady in gara Chiara Palmisano. Buone le prove cronometrare per i nostri tre piccoli pilotini, ma riescono a riscattarsi meglio in pre-finale svolgendo una manche straordinaria. In primis è Graziano Buonfrate che dalla terza posizione ottenuta dalle prove cronometrate, sin da subito si attacca a De Giorgio e La Palombella. La sua caparbietà lo porta in prima posizione al quarto giro, ma un contatto con La Palmobella lo porta fuori pista perdendo diverse posizioni. Ad avere la meglio è Davide Lerario che chiude in terza posizione la pre-finale. Ottima manche anche per la lady Chiara Palmisano che conclude in quarta posizione.

Straordinaria anche la finale per Graziano Buonfrate che dalle retrovie, sfila subito in terza posizione, alle spalle del duo di testa De Giorgio e La Palombella. I tre lottano per tutta la durata della gara concludendo alla bandiera a scacchi  con La Palombella vincitore su Graziano Buonfrate, terzo Davide Lerario, quarto Muri Antonio,  quinto De Giorgio e sesta Palmisano Chiara.

 

 

SENIOR ROK – EXPERT ROK – Bellissima questa categoria di rokkettari anche se non affollatissima. E’ Palmisano Francesco a siglare la pole position, weekend a dir tutto positivo per lui,portandosi a casa la vittoria delle cronometrate , pre-finale e finale. Bellissime manche e grandi protagonisti ad anticipare l’interessante spettacolo della pre-finale e finale. In pre-finale la partenza è fin da subito agguerrita, dopo soli pochi metri , alla prima curva escono fuori pista Lia Figorilli, Donato Barnaba e Pio Ursoleo per un contatto. Costretti a ripartire quindi dalle retrovie, e lasciando il posto a Bufano Gianluca, Spalluto Luca, Lalinga Marco, Oriano De Leonardis. Dopo soli 5 giri dalla partenza Marco Lalinga è costretto a ritiro dalla manche per un problema tecnico. Brillante interpretazione di gara per la lady Figorilli Lia e Donato Barnaba, che dopo il contatto ricevuto dimostrano di avere un ritmo molto positivo per recuperare diverse posizioni. Si conclude la pre-finale con la vittoria di Francesco Palmisano, subito dopo Bufano Gianluca, Spalluto, Figorilli Lia, De Leonardis Oriano, Barnaba Donato, Ursoleo Pio e Lalinga Marco.

Molto combattuta anche la finale, soprattutto per la lady Figorilli che nonostante un  piccolo infortunio subito durante la pausa pranzo la porta a non arrendersi. Parte bene Palmisano e dietro di lui anche Bufano, in scia con il duetto vediamo la Figorilli . Sfortunato invece Barnaba che per un errore commesso esce nuovamente fuori pista, ripartendo subito dopo. Agguerriti Palmisano e Bufano, i due si superano vicendevolmente varie volte, riuscendo ad avere la meglio Palmisano. Manche a dir poco straordinaria di tutte i rokker che concludono la seconda prova del campionato Rok area Sud con il primo posto di Palmisano Francesco, Bufano Giannluca, Figorilli Lia, Lalinga Marco, Barnaba Donato e Spalluto Luca.

 

 

KZ3 UNDER – Nella categoria con la più ampia partecipazione ancora una volta è Giuseppe Marzulli a portare a casa la vittoria di questo fine settimana. Il fasanese del Team Palmisano, non è riuscito ad avere la meglio nelle prove cronometrate, classificandosi così secondo. La sua determinazione si fa sentire sin da subito, in pre-finale Marzulli si porta in testa alla coda dei suoi avversari, andando a vincere su Alessandro Paiano. Momenti di sospence in finale. Inizialmente si mette al comando Paiano, che aveva avuto la meglio nello spegnimento dei semafori, ma dopo soli pochi giri risale al comando Giuseppe ottenendo qualche metro che gli permette di andare a vincere quasi indisturbato nelle ultime curve.

 

 

KZ3 JUNIOR - La lady Siria Donnici per la prima volta sul tracciato di Torre Lapillo, si è ben distinta sia in qualifica che in pre-finale; in finale purtroppo per un contatto subito con un avversario è costretta al ritiro. 

 

 

 

KZ3 OVER - Buona prestazione per il veterano Alessandro De Mita, in una affollata categoria si aggiudica un prestigioso secondo posto sia in pre-finale che in finale; con i colori del Team Palmisano si posiziona alle spalle del vincitore Mino Zecca. 

 

 

 

STAFF PALMISANO

 

 

 

 

Nella cerimonia di premiazione dell’Automobilismo 2017, l’Aci ha premiato a Roma nella sede centrale dell’Automobile Club Italia, Federazione dell’Automobilismo Tricolore, tutti i Campioni della stagione Karting.

L’articolato ed intenso programma delle premiazioni si è svolta alla presenza dei vertici e dei dirigenti dell’Automobile Club d’Italia e di ACI Sport che hanno consegnato i riconoscimenti e si sono complimentati con tutti i premiati tracciando le linee delle varie specialità per la stagione passata 2017.

Palmisano Karting Team presente a Roma nella manifestazione del 18 Febbraio 2018 con i suoi due piloti, appartenenti a due categorie diverse.

Luigi Musio, vincitore del Trofeo Nazionale 2017 in KZ2.

Giuseppe Marzulli, vincitore del Trofeo Nazionale 2017 in KZ3 Under e vincitore del Campionato Regionale Area Sud 2017 in KZ3 Under.

Il Palmisano Karting Team soddisfatto per il risultato ottenuto nella stagione 2017 si congratula con un grande in bocca a lupo per la stagione kartistica 2018.

 

 

STAFF PALMISANO

 

ROK SUD. DEBUTTA LA EXPERT A UGENTO

 

 

12-02-2018   #ROKCUP2018 #ROKSUD

 

Le condizioni poco favorevoli non hanno scoraggiato i Rokker che alla prima del girone Sud hanno risposto positivamente all’appello del primo appuntamento stagionale di Ugento.
Ad imporsi sono stati Cimenes (Mini Rok), Bufano (Senior Rok) e Montanaro, primo a vincere nella nuova Expert Rok.

 

MINI ROK. CIMENES LASCIA LA POLE A LERARIO

Nella gara di aperture del girone Sud la prima pole stagionale se l’aggiudica Davide Lerario ma alla fine della giornata è il campione in carica, Jacopo Cimenes, a raccogliere vittorie e punti importanti.
In pre finale Cimenes ristabilisce le gerarchie e si impone davanti al poleman Lerario e ad Angelo De Giorgio.
In finale Cimenes è sempre il mattatore e vince precedendo De Giorgio e Francesco Lapalombella.
Ai piedi del podio chiude Pietro Semeraro e Lady Chiara Palmisano, una Rokker che continua la sua crescita agonistica in modo costante e che vedremo frequentemente al vertice.

Classifica campionato Mini Rok

 

 

SENIOR ROK. BUFANO VINCE E LADY FIGORILLI SORPRENDE

Gianluca Bufano, protagonista del girone già la passata stagione, si impone in finale non senza dover lottare con avversari coriacei quali, Francesco Palmisano, Lia Figorilli e Marco Lalinga.
Proprio Palmisano vince in pre finale scattando dalla pole position e tirandosi dietro “Barnaba” e Bufano.
In finale le carte si scompaginano e la vittoria, con tanto di primato provvisorio nel girone, va a Bufano, il quale precede la già citata Lady Figurilli, leader provvisoria dello special Trophy Lady Rok.

Classifica campionato Senior Rok

 

EXPERT. MONTANARO NELLA PRIMA DEGLI EXPERT

La prima assoluta della nuova categoria se l’aggiudica un volto noto nella Rok Cup, Alessandro Montanaro, campione in carica della Rok Senior Sud.
Il primo vincitore della Expert precede altri due Rokker DOC, Oronzo De Leonardis e Marco Ciracì.
Nella classifica provvisoria sono appaiati a parità di punti De Leonardis e Montanaro.

Classifica campionato Expert Rok

 

 

Ufficio Stampa Rok Cup

www.vortex-rok.com

 

 

 

 

 

Un bel numero di iscritti registrato nel weekend del 17-18-19 Novembre sul “Circuito Internazionale di Viterbo” dove si è conclusa la Coppa Italia 2017.

Tre piloti del Team Palmisano Karting sono scesi in campo, in KZ2 Luigi Musio, KZ3 Junior Francesco Fanelli e in KZ3 Under Giuseppe Marzulli.

 

LE GARE

 

KZ2 Non buone le prove ufficiali per Musio Luigi, che non riesce a guadagnare la pole position come la settimana precedente, ma concludendo con un quarto tempo. La griglia di partenza per la pre-finale vede il pilota del Team Palmisano Musio in prima fila, affiancato dal poleman delle crono Burran, alle sue spalle Comanducci e Lombardo. Grande emozione per la classe regina sugli spalti. Alla partenza della pre-finale Musio perde il comando sfilando in seconda posizione, ma rimanendo sempre in scia con l’agguerrito pilota Burran. A quasi metà dell’opera il portacolori del Team Palmisano con molta sofferenza lascia la sua posizione al rivale Comanducci, retrocedendo in terza posizione. A soli pochi giri dalla conclusione di questa gara sorprendente, Musio ripassa al comando allungando sui più diretti inseguitori, e si ritrova a trarne vantaggio per un brillante secondo posto.

Buran, Musio, Del Vecchio e Lombardo il quartetto nella partenza della finale. Musio mentre si apprestava ad iniziare la sua gara e farsi notare per prendere il comando andando a pressare la prima posizione di Burran, si ritrova subito dopo la partenza in quarta posizione. Non facile per tutti loro guadagnare delle posizioni, grande livello di concentrazione e tecnica, tutti schierati l uno con l'altro come se fossero legati a ritmo di gara insostenibile. Ben presto,il pilota Musio sembra avere qualche problema tecnico e nel tentativo di resistere si ritrova ad uscire di pista perdendo preziosi posizioni per poi ritirarsi nel corso del settimo giro.

 

KZ3 JUNIOR –. Un weekend non positivo per il pilota barese Francesco Fanelli, che già dalle prove cronometrate del sabato mattina si piazza con un undicesimo tempo, ma facendo tutti i vari calcoli per il punteggio finale, il pilota del Team Palmisano riesce a posizionarsi per la pre-finale in una buona quinta posizione. Attardato allo spegnimento dei semafori in pre-finale Francesco non riesce a sfruttare al meglio la sua posizione di partenza, ritrovandosi in ottava posizione. Fanelli fin da subito si mostra agguerrito di dover recuperare l'errore della partenza, ma dopo soli pochi giri per un contatto ricevuto con altri due avversari ad avere la peggio è proprio il nostro pilota che è costretto al ritiro per problemi tecnici.

Gara non facile quindi quella della finale, in quanto Fanelli è costretto a partire dall’ultima piazza in pre-griglia, ma questo non fa demordere la caparbietà e la concentrazione. Partenza sempre non buona, attardato anche questo volta allo spegnimento dei semafori. Tutto questo non fa scoraggiare il pilota, che già dal secondo giro riesce a guadagnare due posizioni, ma la scalata in vetta continua, portandosi giro dopo giro diverse posizioni. Allo sventolare della bandiera a scacchi Fanelli si aggiudica un buon ottavo posto, avendo un grande margine anche dal restante gruppo dietro di lui.

 

KZ3 UNDERAppannaggio del pilota del Team Palmisano Giuseppe Marzulli  in questo weekend, a partire dalle prove cronometrate che si aggiudica una bella pole position. Bella performance nella giornata di domenica mattina con la pre-finale che lo vede schierato nella seconda piazza d’onore. Partenza agguerrita, nonostante ciò Marzulli riesce a mantenere la sua posizione. Colpo di scena al settimo giro per Marzulli che in un’unica curva per via di un’entrata troppo aggressiva di Ragno e facendosi sfilare anche da Feola, Marzulli sfila in quarta posizione. Finendo questa pre-finale di 12 giri in questa posizione.

Gara altrettanto emozionante quella della finale che vede il pilota del Team Palmisano con il suo nuovo telaio Crg 2018, partire dalla quarta piazza, ma allo spegnimento dei semafori Marzulli si impone sulla Di Munzio. Dietro Marzulli grande lotta alla conquista del terzo posto, ma al decimo giro subisce l’attacco anche Mrazulli, che sempre alla stessa curva riescono ad avere la meglio Corsetti e Feola, sfilando così Marzulli nuovamente in quarta posizione. Nell’ultimo giro grande emozione per il Team perché Feola prende una penalità che lo costringe a retrocedere nella classifica lasciando il terzo gradino del podio al nostro pilota. Nel dopo gara grande colpo di scena per il pilota di Fasano che è costretto a lasciare il gradino del podio per una penalità di 10’’ inflitta nei suoi confronti e lo vedono retrocedere il ottava posizione.

 

 

STAFF PALMISANO

 

 

 

 

Pagina 2 di 8